Accademia
L’IMPORTANZA DELLA PIANIFICAZIONE

LA DIFFERENZA TRA:

– STRATEGIA: Branca dell’arte militare che regola e coordina le varie operazioni belliche in vista dello scopo finale della guerra

– TATTICA: La tecnica, i princìpi e le modalità d’impiego di truppe, reparti e mezzi bellici, a contatto col nemico, in battaglia o in combattimento (diversa dalla strategia che ha per oggetto la condotta generale della guerra e l’impiego di grandi unità a largo raggio, non a contatto con il nemico)

– ABILITÀ: Come il soldato è in grado di sparare e di muoversi sul campo di battaglia

Perché ti sto dicendo tutto questo? Perché se sei una Fitness Coach (o vuoi diventarlo) e desideri avere successo nel mondo del Fitness:

– Una cosa è la tua strategia generale e il tuo piano da qui a 5 anni

– Una cosa è la tattica che adotti per raggiungere lo scopo giorno per giorno (la tua abilità di padroneggiare gli strumenti che hai a disposizione)

– Un’altra cosa ancora è IL MODO IN CUI SAI ALLENARE I CLIENTI (le tue abilità come allenatrice) [/vc_column_text]

O ancora, una cosa è il tuo piano da qui a 5-10 anni, su come avere successo.

Un’altra cosa è il tuo piano a medio termine, diciamo su 2-3 anni.

Ancora un’altra cosa sono le azioni che compi giorno per giorno quando sei a contatto col cliente, al fine di fargli ottenere risultati.

Sono tre cose differenti:

– Il tuo piano generale per arrivare al successo

– La tua abilità di usare tutti gli strumenti che ti servono per arrivare al successo

– Le tue abilità come allenatrice

Ora…

Il 99% dei personal trainer si concentra solo su ciò che serve per diventare un allenatore e molti addirittura pensano che basti un corso di un paio di weekend per diventare un abile allenatore (ecco perché i corsi di 2-3 weekend spopolano ed ecco perché mediamente i personal trainer sono delle stupide capre).

Pochi si concentrano su una strategia a medio termine.

Pochissimi addirittura lo fanno su una a lungo termine da qui a 5-10 anni.

Se ad esempio pubblichi un libro, è chiaro che il libro NON serve a nulla per farti avere successo e per farti guadagnare di più, dall’oggi al domani.

Ma nel tempo, il libro può darti autorità e quell’autorità può aiutarti ad essere percepita come un’esperta del settore, e di conseguenza aiutarti a raggiungere il successo che desideri.

Molti pensano che il lavoro del personal trainer sia soltanto quello di andare in palestra ed allenare i clienti, il che può essere vero sotto un certo punto di vista, ma gli ASSET necessari a farti raggiungere il successo, NON possono essere limitati al “vado in palestra e alleno i clienti”.

IL TUO SUCCESSO DIPENDE:

1) Dalla tua STRATEGIA a lungo termine:

– acquisire conoscenze di persuasione, di vendita, marketing e ovviamente di allenamento e nutrizione

– avere un tuo sito o più canali di lead generation (generazione clienti) come Facebook, Instagram, YouTube, etc.

– decidere dove lavorare (se a casa o in palestra, se in una grande città o in un paese straniero)

– decidere il tipo d’esperienza che vuoi offrire al cliente (una lezione one to one in palestra oppure online, un corso di gruppo, un Bootcamp di qualche giorno, un prodotto che riguarda l’allenamento a distanza, un libro, etc. etc.)

2) Dalla tua tattica: vale a dire da come organizzare e padroneggiare ognuno dei punti sopra-citati e che tipo di strategia utilizzare per ognuno di essi. Esiste infatti una strategia generale e poi esistono le micro-strategie da pianificare per ogni strumento che decidi di utilizzare.

– ad esempio: vuoi scrivere un libro con all’interno un protocollo di allenamento e far sì che quello sia il tuo “prodotto di allenamento a distanza”, oppure vuoi far sì che il libro sia solo uno strumento “conoscitivo” atto a vendere le tue consulenze dal vivo?

– vuoi vendere consulenze dal vivo fini a se stesse, o vuoi far sì che le consulenze dal vivo siano solo “l’anticamera” del tuo corso – full immersion, che tieni 2 volte all’anno per una settimana di fila?

3) Dalle tue abilità in ognuno di questi punti: vale a dire da quanto sei abile in ognuno dei punti sopra elencati.

– ad esempio: quanto è bello il libro che hai scritto?

– quanto sei brava ad allenare i clienti dal vivo?

– quanto è perfetto il tuo protocollo di allenamento?

– quanto è figo il tuo Bootcamp?

Puoi capire quindi che se cerchiamo di ridurre la professione del personal trainer semplicemente a “vado in palestra e alleno i clienti”, commettiamo un grosso errore.

La missione del personal trainer è quella di avere tanti clienti soddisfatti del prodotto che vende (che può essere il programma di allenamento in palestra, come un Bootcamp, come un libro, come un pacchetto di consulenza a distanza, come un videocorso, etc.).

Clienti che poi continuano ad acquistare mese dopo mese e anno dopo anno.

Ripeto: la missione del personal trainer è quella di avere tanti clienti soddisfatti che acquistano di continuo e tornano ad acquistare anno dopo anno.

Avere ottimi risultati lavorativi significa infatti:

– Avere tanti clienti

– Che ti pagano per il tuo prodotto

– E sono soddisfatti di ciò che ottengono

– E per questo continuano a comprare da te e non ti lasciano per la concorrenza

L’Accademia di XWOMAN ti insegna:

– Fisiologia

– Anatomia

– Biomeccanica

– Psicologia

– Nutrizione

– Coaching

Ma si parla anche molto di strategia e tattica per arrivare al successo.

Perché il successo (in ogni ambito) è figlio della complessità. Il che significa che difficilmente puoi avere successo in modo netto e schiacciante verso la concorrenza, grazie a poche semplici azioni.

Esattamente come nella dieta, non è sufficiente “tagliare i carboidrati”, per ottenere un fisico d’acciaio.

Come non è sufficiente “fare Squat”, per ottenere un lato B da urlo.

Al contrario, il successo è frutto di azioni complesse e strategie complesse, e queste strategie sono il fulcro dello studio di ciò che insegno nell’Accademia di XWOMAN.

Chi tuttavia odia la complessità, NON dovrebbe cercare di eccellere in un settore professionale, ma dovrebbe semplicemente lavorare come dipendente con uno stipendio mensile fisso (mediamente basso).

Chi invece decide di intraprendere la carriera del libero professionista con partita IVA (come un personal trainer), DEVE innamorarsi della complessità.

Perché il successo si nasconde dietro alla complessità!

Riflettici.

VUOI DIVENTARE UNA FITNESS COACH DI XWOMAN?

Se vuoi diventare una Fitness Coach di successo, posso aiutarti a farlo. L’Accademia di XWOMAN è creata per questo.

Come un percorso di COACHING e FITNESS SCIENTIFICO, votato a renderti un’allenatrice e una motivatrice in grado di cambiare la vita a migliaia di donne.

Possiamo capire insieme se questo percorso è adatto a TE!

Lascia il tuo nome, cognome, e-mail e numero di telefono in questo form e ti farò contattare entro 24 ore da un membro del mio staff, al fine di capire se l’Accademia di XWOMAN è ciò che il destino vuole per te, e se è ciò di cui hai davvero bisogno per realizzare i tuoi sogni!


 

Ivan Orizio
Fitness Coach e Creatore di XWOMAN

1 Commento. Nuovo commento

  • Rosa Hyldgaard
    3 Marzo 2020 12:31

    I componenti chiave della pianificazione strategica includono la comprensione della visione di un’organizzazione, la sua missione, i valori e le strategie. Nel mondo commerciale la dichiarazione di una visione o la dichiarazione d’intenti possono racchiudere la visione e la missione. La visione delinea cio che l’organizzazione vuole essere o come si vuole che sia il mondo in cui opera (una visione ” idealizzata ” del mondo).

    Rispondi

Rispondi a Rosa Hyldgaard Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

ARTICOLI CORRELATI

Menu